Questo sito utilizza i cookies per le proprie funzionalità. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookies.Ho Capito! Autorizza e Continua! Se vuoi saperne di più clicca qui.

Appartamenti Fratelli Riz

Tradizione Culinaria Fiemmese

Un capitolo a parte merita la tradizione culinaria fiemmese. Soprattutto in inverno le occasioni per associare cibo e divertimento non mancano. Molti dei rifugi che si trovano lungo le piste sono aperti anche la sera e su prenotazione offrono la possibilità di una cena tipica in baita e discesa lungo le piste con motoslitta o slittino.

Ma la Valle di Fiemme accontenta anche i più tradizionalisti: tantissimi ristorantini tipici ma anche pizzerie e agriturismi sono presenti in tutti i paesi della valle per accontentare i gusti più svariati.

I piatti tipici si rifanno alla cucina trentina e in generale a quella dolomitica. La gustosa polenta è senza dubbio l'alimento tipico trentino per eccellenza ma grazie ai numerosi abbinamenti a cui si presta ogni volta sembrerà un piatto diverso. Ottima con lo spezzatino, magari di selvaggina, gustosa con salsicce e crauti, raffinata con formaggio fuso e funghi. Oltre alla polenta sono sicuramente da assaggiare i Canederli, delle palline composte di pane, pancetta, formaggio, salame e ogni cosa che la fantasia suggerisce. Si possono gustare sia in brodo che asciutti magari con un po' di burro delle nostre malghe. Per chi vuole rimanere più leggero non rinunciando al gusto e alla tradizione la cucina trentina suggerisce la zuppa d'orzo, la trota dei limpidi torrenti, e il carpaccio di carne salada. Per non parlare dei deliziosi taglieri con formaggi che vengono prodotti nei caseifici della Valle speck e l'inconfondibile pane nero. I dolci semplici e gustosi spaziano dal tradizionale strudel di mele, servito caldo con crema di vaniglia alla torta di grano saraceno, delicata e aromatica passando per la famosissima sacher. Ma sono molto gustosi anche i frutti di bosco che in stagione vengono serviti freschi con un abbondante dose di panna.